Verbali del consiglio direttivo on-line

06/06/2014. Si avvisano i soci che sul nostro sito WEB, alla pagina VERBALI C.D. sono visibili tutte le delibere del Consiglio Direttivo in carica, si possono utilizzare i computer dell’Internet Social Point della nostra biblioteca, coadiuvati dal personale di segreteria.
Si invitano i soci ad inviare suggerimenti al C.D. utilizzando l’apposita cassetta ubicata nella sala lettura della SOMS o gli indirizzi email presenti sul sito, pregando di firmarli.
Si informano i signori soci che non hanno regolarizzato il pagamento della quota associativa 2014, che, per quest’anno, si potrà provvedere entro il 31/07/2014 senza incorrere in penalità.

Albo fornitori S.O.M.S.

27 maggio 2014. Ai soci artigiani, commercianti, lavoratori autonomi etc., titolari di P.IVA

Il Consiglio Direttivo in data 19/05/2014, nel rispetto dell’art. 2 dello Statuto, ha deliberato che per la fornitura di beni e servizi al Sodalizio, si debba tener conto, primariamente, dei propri soci e/o dei loro familiari purché appartenenti allo stesso nucleo familiare, pertanto, al fine di istituire L’ALBO DEI FORNITORI DI BENI E SERVIZI DELLA S.O.M.S. si esortano gli interessati aventi titolo (artigiani, commercianti, lavoratori autonomi etc., titolari di P.IVA) a fornire, entro il 30/06/2014, i propri dati alla segreteria del Sodalizio, anche tramite posta elettronica ( segreteria@somsavigliano.com).

Una volta istituito l’Albo, si procederà a richiedere preventivi di spesa per le forniture e/o le prestazioni superiori a € 100,00; la scelta si effettuerà sul preventivo economicamente più vantaggioso per il Sodalizio; l’offerta del socio e/o del familiare dovrà però essere pari o più conveniente di quelle di terzi che cautelativamente il C.D. potrà richiedere.
Si prega di divulgare l’informazione soprattutto ai soci che frequentano poco la Sede sociale.

Scarica il modulo per effettuare la richiesta

Nomina nuovo Presidente e Consiglio Direttivo della SOMS Avigliano

La Società di Mutuo Soccorso fra gli Operai di Avigliano annuncia la nuova squadra che guiderà le attività del Sodalizio per il prossimo futuro. L’Assemblea dei Soci, riunitasi in data 27 aprile 2014, con il compito di rinnovare il Consiglio Direttivo e la Presidenza ha eletto Andrea GENOVESE alla carica di Presidente ed ha espresso le preferenze per la composizione del nuovo Consiglio Direttivo che comprende: Anna Bia e Canio Rosa (nominati Vice Presidente nel corso della prima riunione del direttivo), Maria Carmela Genovese, Vito Gerardi, Donato Masi, Domenico Salvatore, Mariano Domenico Samela e Lino Zaccagnino.
A tutti loro, l’augurio per una gestione armoniosa del Sodalizio ed un proficuo lavoro.

Premiazione scolastica 2013

Si svolgerà domenica 10 febbraio 2013, con inizio alle ore 10,30, nella Sala convegni A. Claps in Avigliano (PZ) l’ultracentenaria premiazione scolastica della Società di Mutuo Soccorso fra gli Operai (Soms), riservata ai soci, ai loro figli e agli orfani di soci, meritevoli negli studi, dalla scuola primaria all’Università.
Lo annuncia il presidente dell’ultracentenaria associazione, Leonardo Verrastro.
Dopo i saluti del Presidente del Sodalizio aviglianese e del Sindaco della Città a piè del Carmine, Vito Summa, interverrà lo storico Tommaso Russo sul tema “Istituzioni scolastiche ed educative ad Avigliano tra Otto e Novecento”. A moderare i lavori, Donatella Gerardi, componente del Consiglio Direttivo della Soms.
Il presidente Verrastro comunica, inoltre, che agli alunni delle quinte classi della scuola primaria saranno consegnati dei libri, mentre ai diplomati della scuola secondaria di primo grado, con votazione complessiva non inferiore a 8 decimi, una borsa di studio pari a 150,00 euro.
Sale a 300 euro, invece, l’importo riservato ai diplomati della scuola secondaria di secondo grado, con votazione finale non inferiore a 90/100. Le cinque borse di studio a concorso, pari a euro 500,00 ciascuna, saranno, infine, assegnate ai migliori studenti universitari.

SOLENNI CELEBRAZIONI DI SAN SEBASTIANO, PROTETTORE SOMS

Domenica 20 gennaio 2013, con inizio alle 17,30, si svolgerà l’ultracentenaria manifestazione religiosa e civile in onore di San Sebastiano, Protettore della Società di Mutuo Soccorso fra gli Operai di Avigliano (Soms) e Santo Patrono della Polizia municipale d’Italia”.
Alla manifestazione parteciperanno le Soms lucane, i Sindaci e le delegazioni delle amministrazioni comunali e della polizia municipale regionali, il Comando Stazione Carabinieri di Avigliano e alcuni Sodalizi delle regioni contermini, Puglia e Calabria. Ospiti d’onore i primi cittadini e le consorelle di Castellabate, Libertà e Lavoro, e la Torquato Tasso di Sala Consilina, per i consolidati vincoli di stima e amicizia che legano la Soms di Avigliano alle omologhe campane.

Il programma prevede il raduno davanti alla Sede della Soms di Avigliano, in Corso Gianturco n. 95, dei soci, di rappresentanti delle Società di Mutuo Soccorso e di delegazioni della polizia urbana in alta uniforme dei Comuni partecipanti, che, unitamente ai rispettivi Sindaci, muoveranno, “scortati” dai gonfaloni delle Soms e delle amministrazioni comunali, alla volta della Basilica Pontificia Minore Santa Maria del Carmine dove sarà celebrata la Santa Messa.

L’ appuntamento annuale rappresenta l’occasione per richiamare l’ attenzione su antiche Associazioni che, a cavallo tra Ottocento e Novecento, hanno sopperito alla mancanza di qualunque forma di Stato sociale, contribuendo alla crescita socio-culturale dell’Italia pre e post unitaria, e che oggi si candidano, alla luce della attuale grave crisi economica e finanziaria, a un nuovo protagonismo.

PREMIAZIONE SCOLASTICA 2013

Anche quest’anno il Sodalizio premia i soci e i figli dei soci che si sono distinti nel proprio percorso scolastico. Il termine ultimo per la presentazione delle domande è fissato per le ore 12:00 di giovedì 31 GENNAIO 2013. Di seguito è possibile scaricare il bando e la domanda di iscrizione. La premiazione avverrà domenica 10 febbraio 2013.

Scarica il bando in formato pdf
Domanda Scuola Primaria
Domanda Scuola Media
Domanda Scuola Superiore
Domanda Università I livello
Domanda Università a Ciclo Unico
Domanda Università Laurea Specialistica
Domanda Università Lauree Sanitarie

Presentazione del volume “L’albero senza radici”

Sabato 8 dicembre, presso la sala Claps di corso Garibaldi dalle ore 18:00 ci sarà la presentazione del volume “L’albero senza radici” di Giulio Stolfi. L’albero senza radici narra uno degli episodi più cruenti che toccarono l’Italia Meridionale nel 1799 all’indomani della proclamazione, nei piccoli come nei grandi centri del Regno Borbonico, delle Repubbliche e dell’innalzamento degli Alberi della Libertà. Prima che Napoli, fu Potenza ad essere teatro delle feroci rappresaglie contro gli ispiratori e promotori della Repubblica. Nel Capoluogo lucano fu il vescovo Giovanni Andrea Serao e quanti intorno a lui si erano raccolti a pagare con la decapitazione il sogno di una società più libera e giusta.
Se questa è la vicenda centrale del romanzo, tante altre storie vanno a formare un tessuto narrativo che avvince e coinvolge sin dalle prime pagine.

RADIO D’EPOCA E RADIO A GALENA IN ESPOSIZIONE NELLA BIBLIOTECA TOMMASO CLAPS DELLA SOCIETÀ OPERAIA DI AVIGLIANO

Sono in esposizione nella Biblioteca “Tommaso Claps” in Piazza Gianturco n. 2, della Società di Mutuo Soccorso fra gli Operai di Avigliano molte radio d’epoca del periodo che va dagli anni ’20 agli anni ’50 dello scorso millennio.L’esposizione è stata promossa dal Sodalizio aviglianese su impulso del socio Pace Rocco, radioamatore, restauratore e costruttore di radio d’epoca.
Tra i modelli costruiti dal socio Pace Rocco si segnalano le radio a galena, un ricevitore che non ha bisogno di batterie o altra fonte di energia, ma solo di onde radio captate da una lunga antenna esterna.Per Rocco Pace realizzare e restaurare radio d’epoca è diventata nel corso degli anni una vera passione perché – sostiene – “la radio, in tutte le sue applicazioni pratiche e scientifiche è, ancora oggi, un efficace strumento che l’uomo ha tra le mani per migliorare la propria cultura in campo musicale, politico, sociale, economico, storico, linguistico, un’autentica finestra sul mondo. Per Pace, esporre al pubblico apparecchiature radio d’epoca non vuol dire necessariamente lasciarsi andare ai ricordi del tempo che fu, ma conoscere il passato per vivere meglio il presente, per fare apprezzare l’attualità di un mezzo di comunicazione in continua e fantastica evoluzione, con uno sguardo al futuro, perché…, per il genere umano, sia sempre più facile comunicare!
La mostra, che resterà aperta al pubblico fino a sabato 17 novembre, rispetterà i seguenti orari: dalle ore 9 alle 12,30 e dalle 16 alle 19.