Cordoglio per l'Avv. Vito Fiorellini
Il Consiglio Direttivo della Società di Mutuo Soccorso fra gli Operai di Avigliano esprime profondo cordoglio per la dipartita del Socio Onorario Avv. Vito Fiorellini, che solo lo scorso anno ha deciso di devolvere il ricavato dalla vendita del libro donatoci: “Da Avigliano Scalo al Comune di Milano (Memorie di un burocrate antiburocrazia), alla casa di riposo Associazione “Sacra Famiglia” di Avigliano per la costituzione di un “Fondo Solidarietà” finalizzato alla integrazione della retta per i nostri Soci e dei cittadini meno abbienti.
Il Socio Onorario Vito Fiorellini è stato anche Consigliere Comunale di Potenza, Sostituto Avvocato e successivamente Capo Ripartizione Lavori Pubblici, Consigliere ed Assessore all’Ecologia del Comune di Milano. Ha scritto e pubblicato:
  • Milano 9 mesi meno un anno (Silvio Mursia - Milano 1978)
  • L’ultimo dei Cusci - Gallone - Milano 1999
  • Edmondo Sanjust di Teulada (Legge per la Basilicata) - STES Potenza 2010
  • Il Barone del Bosco di Policoro - Rubettino 2015
  • Da Avigliano Scalo al Comune di Milano - Pisani Teodosio Edizioni - 2016
 
Codice del terzo settore, impresa sociale, cinque per mille: ecco le novità dei decreti di riforma

LO CHIAMANO TERZO SETTORE MA IN REALTA’ E’ IL PRIMO

Esiste un’Italia generosa e laboriosa che tutti i giorni opera silenziosamente per migliorare la qualita  della vita delle persone.
E’ l’Italia del volontariato, della cooperazione sociale, dell’associazionismo no‐profit, delle fondazioni e delle imprese sociali.
Un settore che si colloca tra lo Stato e il mercato, tra la finanza e l’etica, tra l’impresa e la cooperazione, tra l’economia e l’ecologia, che da  forma e sostanza ai principi costituzionali della solidarieta  e della sussidiarieta.
E che alimenta quei beni relazionali che, soprattutto nei momenti di crisi, sostengono la coesione sociale e contrastano le tendenze verso la frammentazione e disgregazione del senso di appartenenza alla comunita  nazionale.

Scarica il pdf
 
Campi Elettromagnetici: cosa c'è da sapere
Avendo constatato che c'è molta apprensione fra i cittadini aviglianesi per le questioni inerenti i Campi Elettromagnetici, pubblichiamo il vademecum al seguente link: www.prevenzione.life/elettrosmog
 
COLLETTIVA D'ARTE
Il 14 e 15 Giugno alle ore 19.00 presso la Biblioteca SOMS Avigliano, sarà aperta una collettiva d'arte;
Esporranno le proprie opere:
  • Leonardo Carriero
  • Angela Claps
  • Vito Gallucci
  • Angela Giordano
  • Angelo S. Zambrino

L'ingresso sarà libero


Leggi tutto...
 
Servizio Civile presso la SOMS
Indicazioni per la presentazione delle domanda di Servizio Civile presso la SOMS:

Dove presentare domanda:
SOCIETA’ DI MUTUO SOCCORSO FRA GLI OPERAI DI AVIGLIANO
CORSO EMANUELE GIANTURCO N. 95
85021 Avigliano (PZ)

Contatti:
Nome e cognome referente: MANCUSI MARGHERITA
email: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
PEC: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
Tel./Fax: 0971/81295

Precisazioni:
La domanda di partecipazione in formato cartaceo va indirizzata esclusivamente all’ente che realizza il progetto prescelto e deve pervenire allo stesso entro e non oltre la data e l’ora indicata nel bando. Le domande pervenute oltre il termine stabilito non saranno prese in considerazione. Le domande possono essere presentate esclusivamente secondo le seguenti modalità:
  1. Con Posta Elettronica Certificata (PEC) - art. 16-bis, comma 5 della legge 28 gennaio 2009, n. 2 - di cui è titolare l’interessato avendo cura di allegare tutta la documentazione richiesta in formato pdf;
  2. A mezzo “raccomandata A/R”;
  3. Consegnate a mano.
Si consiglia di compilare la stessa con estrema attenzione avendo cura di indicare la sede di attuazione scelta, di scrivere in maniera chiara e di allegare copia del codice fiscale e del documento di riconoscimento.

Allegati:
Indicazioni
Allegato 2 - Domanda di Adesione
Allegato 3 - Dichiarazione Titoli
Allegato 6 - Schema sintesi progetto
 
Responsabili delle Commissioni di Lavoro
 Pietro Manfredi Vice Presidente   Gestione Cappella Gentilizia
 Felicetta Rosa Vice Presidente   Microcredito e rapporti con le Associazioni del Terzo settore
 Vincenzo Bochicchio   Attività di prevenzione sanitaria ed assistenziale
 Rosa Labella  Gestione sede Sociale e Sala A. Claps 
 Marianna L’Amico   Biblioteca, attività educative e culturali
 Lina Mancino   Incentivi e premiazione dello studio, Socrem Lucana
 Raffaele Rosa   Informatizzazione e comunicazione
 Lino Zaccagnino   Lavori e appalti
 
SOSTENIAMO IL PROGETTO “COMUNITA’ SOLIDALE”
Le Associazioni di Volontariato operanti sul territorio comunale, avendo constatato che nella nostra Comunità sono presenti numerose situazioni di disagio a causa della mancanza di lavoro e dell’indebolimento del welfare, ritengono di non poter rimanere indifferenti e, riunitesi in rete, hanno deciso di offrire una prima risposta attraverso il progetto “Comunità solidale”.
“Comunità solidale” è un progetto che mira a creare delle sinergie tra Associazioni, Attività commerciali, Istituzioni e singoli cittadini al fine di dare risposte mirate e non episodiche alle situazioni di disagio e, soprattutto, a quelle che colpiscono famiglie con minori.
L’idea che anima il progetto è quella di cercare di superare l’aiuto economico “una tantum” per arrivare a dare risposte in grado di aiutare la famiglia in difficoltà ad affrancarsi dalla situazione di disagio attraverso interventi di tipo sociale, sanitario, scolastico, culturale, sportivo e qualsiasi altro sostegno l’intera Comunità sarà in grado di offrire. Alle Associazioni Culturali e Sportive si chiede di sostenere la Rete delle Associazioni di Volontariato comunicando il loro calendario di attività e la disponibilità ad inserirvi gratuitamente soggetti in difficoltà che da tale attività ricaverebbero beneficio.
Alle Istituzioni si chiede di segnalare casi di famiglie con problemi che le Associazioni potrebbero sostenere con le azioni messe in campo, di far pervenire alla Rete informazioni in grado di aiutarle in questa attività di sostegno e di collaborare alla soluzione del problema per quanto di loro competenza.
Agli esercizi commerciali si chiede di sostenere il progetto con l’offerta di articoli e prodotti richiesti o attraverso il versamento di €. 10,00 mensili che la Rete utilizzerà per acquistare servizi o prodotti non offerti da nessuno.
I singoli cittadini potranno sostenere il progetto o mettendo a disposizione competenze professionali e tempo da dedicare gratuitamente alle famiglie in difficoltà individuate dalle Associazioni o attraverso il versamento di €. 10,00 mensili che la Rete utilizzerà per acquistare servizi o prodotti non offerti da nessuno.
A tutte le Associazioni, alle Attività commerciali e ai singoli cittadini che accetteranno di sostenere il progetto, verrà consegnato un tesserino di “Sostenitore del progetto Comunità Solidale” che potrà essere esposto nei luoghi e/o sui social network che si utilizzano.
Di ogni singola attività di sostegno messa in campo la Rete darà conto in un puntuale rapporto che redigerà annualmente nel rispetto della privacy e della dignità delle famiglie destinatarie degli interventi. La Rete intende, altresì, attivare dei contatti con le Parrocchie del territorio che già svolgono attività di sostegno alle famiglie in difficoltà al fine di meglio calibrare gli interventi e di evitare eventuali duplicazioni.
Alla luce delle cose dette, invitiamo le Associazioni Culturali e Sportive, la Parrocchia, la Casa di Riposo e la Società Operaia di Mutuo Soccorso a partecipare alla riunione che si terrà lunedì 29 maggio p.v. alle ore 18,00 presso la biblioteca della Società Operaia per comunicare l’eventuale sostegno al progetto ed arricchirlo del loro contributo di idee e proposte.

Scarica il volantino
 
<< Inizio < Prec. 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 Succ. > Fine >>

Pagina 1 di 17
Copyright © S.O.M.S. Avigliano
Designed by XOR Media

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione vai alla pagina sulla privacy policy.

Accetto i cookies da questo sito.